La prima foto de LA DONNA DEL LAGO

La prima foto de LA DONNA DEL LAGO

Ecco la prima foto de La donna del lago, la miniserie Apple TV+ tratta dal romanzo di Laura Lippmann e interpretata dalla vincitrice dell’Oscar Natalie Portman e dalla candidata all’Emmy Moses Ingram. Nel cast anche Y’lan Noel, Brett Gelman, Byon Bowers, Noah Jupe, Josiah Cross, Mikey Madison e Pruitt Taylor Vince. La serie è realizzata da FIFTH SEASON, prodotta da Crazyrose e Bad Wolf America ed è creata, prodotta esecutivamente, scritta e diretta da Alma Har’el insieme al suo socio produttore Christopher Leggett. La Portman è anche produttrice esecutiva insieme a Sophie Mas; Nathan Ross e il compianto Jean-Marc Vallée sono produttori esecutivi per conto di Crazyrose mentre Julie Gardner è produttrice esecutiva per conto di Bad Wolf America; anche Layne Eskridge, Amy Kaufman, Boaz Yakin e la scrittrice sono produttori esecutivi della serie. Lo show debutterà il 19 luglio con i primi due episodi dei sette totali, seguiti dai nuovi episodi ogni venerdì fino al 23 agosto.

Ecco la descrizione ufficiale da Amazon: “Baltimora, 1966. Dopo diciotto anni di matrimonio, Maddie Schwartz, consapevole che nella sua dedizione alla vita di moglie e madre una parte importante di sé è andata perduta, decide di lasciare il marito e le giornate da casalinga per riprendere in mano la sua esistenza. Negli stessi giorni scompare da casa una ragazzina di undici anni. Maddie si unisce alle ricerche, e seguendo il suo istinto, scopre qualcosa che, dopo breve, le frutterà un lavoro nella redazione di un quotidiano locale.
Maddie ama il suo nuovo lavoro, ci tiene a distinguersi e presto si appassiona al caso di Cleo Sherwood, una donna afroamericana trovata morta in un lago cittadino. Se si fosse trattato di una donna bianca, i giornalisti di Baltimora avrebbero fatto a gara per occuparsi della storia, che invece ottiene solo un breve trafiletto relegato nelle ultime pagine di cronaca. Maddie, sola contro tutti, comincia a indagare.
Raccontato da una pluralità di punti vista, e con impressionante ritmo narrativo, La donna del lago non è soltanto il resoconto di un’indagine dai toni noir, ma è la storia del rapporto tra due donne che in realtà non si sono mai conosciute, nate in due contesti diversissimi, ma entrambe impegnate nello sforzo di contrastare il destino loro assegnato.
Laura Lippman ci regala un romanzo pieno di suspense incentrato sulla redazione di un giornale in una città e in anni in cui razzismo, classismo e sessismo imbevevano l’opinione pubblica. Un bellissimo thriller letterario che, al di fuori delle costrizioni del genere, cattura alla perfezione lo spirito del tempo componendo, contemporaneamente, il ritratto di una ambizione femminile che non ha bisogno di altre giustificazioni.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao!

Questo sito web, come tutti gli altri, utilizza cookie. Se vuoi vedere quali sono i cookie che utilizza puoi leggere la pagina policy privacy. Se vuoi disabilitare i cookie, lo puoi fare direttamente dal browser che utilizzi per navigare seguendo le istruzioni che trovi qui