PRESUNTO INNOCENTE: il teaser

PRESUNTO INNOCENTE: il teaser

Ecco il teaser di Presunto innocente, la serie tv targata Apple TV+ creata da JJ Abrams e tratta dal romanzo di Scott Turow, con protagonista Jake Gyllenhaal. Lo show debutterà il 12 giugno.

Dal libro (leggi QUI la nostra recensione) era già stato tratto il famoso film del 1990 con Harrison Ford. La sceneggiatura è di David E. Kelley, anche produttore esecutivo e showrunner. JJ Abrams e Ben Stephenson hanno prodotto tramite la Bad Robot, in collaborazione con Dustin Thomason e Matthew Tinker, e Gyllenhaal. Turow e Rachel Rusch Rich sono co-produttori esecutivi. Anne Sewitsky ha diretto i primi due episodi e l’ottava puntata, mentre Greg Yaitanes si è occupato delle restanti. Nel cast Ruth Negga (Barbara Sabich, responsabile di una galleria, la cui vita viene sconvolta quando il marito è accusato di avere ucciso la sua amante), Bill Camp, O-T Fagbenle (Nico Della Guardia, un politico ambizioso), Lily Rabe (dottoressa Liz Rush, la consulente matrimoniale di Barbara e Rusty), Chase Infiniti (Jasen Sabich, la figlia di Rusty e Barbara), Elizabeth Marvel, Nana Mensah (detective Alana Rodriguez, amica intima e alleata di Rusty), Peter Sarsgaard (Tommy Molto, il capo procuratore distrettuale), Matthew Alan (Dalton Caldwell, il solitario ex marito di Carolyn Plhemus), Kingston Rumi Southwick (il figlio di Rusty e Barbara), Renate Reinsve (Carolyn Plhemus, una enigmatica procuratrice di Chicago), Noma Dumezweni, Gabby Beans, Sarunas J. Jackson e Roberta Bassin.

Ecco la descrizione ufficiale da Amazon: “Rusty Sabich, viceprocuratore capo della Contea di Kindle, viene incaricato di svolgere le indagini sullo stupro e l’omicidio di una sua collega, Carolyn Polhemus, una donna energica, affascinante e sensuale, ma anche ambiziosa e di pochi scrupoli. La sua morte è fonte di grave imbarazzo per il procuratore distrettuale Raymond Horgan che, dovendo affrontare le imminenti elezioni per il rinnovo della carica, affida le indagini a Rusty nella speranza che una rapida soluzione del caso salvi la sua vacillante situazione politica. Ma Horgan ignora che Carolyn e Rusty, fino a pochi mesi prima del delitto, erano amanti. Le indagini iniziano e la soluzione del caso appare sempre più lontana. Finché, del tutto inaspettatamente, è proprio Rusty a essere accusato dell’omicidio di Carolyn. Il processo che ne segue avrà risvolti imprevedibili e metterà in luce nuovi e inquietanti retroscena. La Contea di Kindle è infatti un mondo di sottili ambiguità morali e di equilibri in perenne conflitto, in cui la verità rimane sempre nebulosa e nessuno è del tutto innocente.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ciao!

Questo sito web, come tutti gli altri, utilizza cookie. Se vuoi vedere quali sono i cookie che utilizza puoi leggere la pagina policy privacy. Se vuoi disabilitare i cookie, lo puoi fare direttamente dal browser che utilizzi per navigare seguendo le istruzioni che trovi qui