REACHER: cosa sappiamo della seconda stagione

REACHER: cosa sappiamo della seconda stagione

Dopo che Reacher, la serie TV sul famoso personaggio inventato da Lee Child e qui interpretato da Alan Ritchson, è entrata nella top 5 delle serie più viste di sempre negli USA e globalmente in sole 24 ore e che gli utenti della piattaforma hanno valutato positivamente lo show con un rating medio di 4.7 su 5, Amazon aveva ufficialmente rinnovato la serie per una seconda stagione.

La prima stagione del progetto prodotto da Amazon Studios, Skydance Television e Paramount Television, era basata sul primo romanzo della serie, Zona Pericolosa (leggi QUI la recensione). La seconda stagione sarà invece tratta dal romanzo Vendetta a freddo, Nick Santora sarà nuovamente produttore esecutivo al fianco di Child, Don Granger, Scott Sullivan, insieme a David Ellison, Dana Goldberg, e Bill Bost di Skydance. Nel cast tornerà anche Maria Sten (Frances Neagley). Ricordiamo che in passato Jack Reacher è stato per due volte interpretato al cinema da Tom Cruise in Jack Reacher – La prova decisiva (2012) e nel sequel Jack Reacher – Punto di non ritorno (2016).

Ecco la descrizione ufficiale da Amazon: “Obiettivo: contattare urgentemente Jack Reacher. Problema: Reacher non ha fissa dimora. Molto controvoglia, dopo l’11 settembre è stato costretto ad ancorarsi alla civiltà per lo meno con un documento d’identità e un conto in banca, ma lui continua la sua esistenza nomade in difesa della verità e della giustizia. Soluzione: un versamento di 1030 dollari sul suo conto corrente. Una cifra che è anche un codice che solo Reacher può decifrare. È così che Frances Neagley, ex collega di Jack nella squadra speciale, lo contatta dopo anni di silenzio, e c’è una buona ragione per compiere questo tuffo nel passato: la giustizia. E soprattutto la vendetta: spietata e senza esclusione di colpi. Frances vuole riunire la squadra di un tempo perché qualcuno ha ucciso barbaramente uno di loro, Calvin Franz. Ed è così che la vecchia squadra si ritrova, solo per scoprire che Franz non è l’unico che manca all’appello. Chi sta uccidendo i vecchi compagni di Reacher, e perché? Per Jack, Frances e altri due ex commilitoni l’indagine si rivelerà davvero complessa, anche perché c’è qualcuno molto vicino a loro pronto a tradire… Ma la squadra aveva un motto: «Guai a pestare i piedi agli investigatori speciali». E guai, soprattutto, a pestare i piedi a Jack Reacher…”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ciao!

Questo sito web, come tutti gli altri, utilizza cookie. Se vuoi vedere quali sono i cookie che utilizza puoi leggere la pagina policy privacy. Se vuoi disabilitare i cookie, lo puoi fare direttamente dal browser che utilizzi per navigare seguendo le istruzioni che trovi qui